Dal “corpo che ho” al “Corpo che Sono” | Seminario Monotematico di Anatomia Esperienziale attraverso il Movimento Biologico

Caricamento Eventi

« Tutti gli Eventi

  • Questo evento è passato.

Dal “corpo che ho” al “Corpo che Sono” | Seminario Monotematico di Anatomia Esperienziale attraverso il Movimento Biologico

7 Luglio

Il “corpo che siamo” è il “soggetto” delle nostre esistenze, non un mero “oggetto” dell’esperienza. 

Il “corpo che siamo” è il nostro “libro di testo”, il nostro “laboratorio”, il nostro “insegnante”.

Il “corpo che siamo” è la nostra guida e attraverso il corpo noi sentiamo, agiamo, inter-agiamo, comunichiamo, …, impariamo.

Esiste un legame indissolubile tra il “corpo che siamo” e le esperienze che si incarnano nella nostra anatomia. 

Spesso siamo totalmente inconsapevoli che le memorie della nostra storia personale sono, anche, ricordi neuromuscolari, endocrini, metabolici, cellulari.

Il processo anatomico che ci dà “forma” è una saggezza profonda e potente che dà origine a immagini di sentimenti interiori.

La nostra anatomia ci parla sotto forma di motilità cellulare e come organizzazione e movimento della psiche e dell’anima.

I sentimenti che queste forme anatomiche generano sono il fondamento dei programmi cerebrali, della coscienza, del modo in cui pensiamo e sentiamo.

I sentimenti sono il collante che ci tiene uniti, eppure, spesso ci dimentichiamo che essi si basano sull’anatomia.

Siamo un ambiente che crea “correnti” motorie e, allo stesso tempo, nuotiamo nella corrente di un ambiente che creiamo.

Qualsiasi tensione, rigidità, retrazione, lassità, distonia o discinesia in una parte del corpo limita l’attività cellulare vitale per il tessuto sano.

Attraverso le Pratiche di Anatomia Esperienziale, possiamo utilizzare la reattività delle cellule al calore, alle vibrazioni, al tatto e a qualsiasi altro segnale meccano-biologico, per portare consapevolezza e influenzare il cambiamento.

 

Programma del seminario


– GIOVEDÌ 7 Luglio –

ore 9:30 – 10:00 | Introduzione e definizione degli orizzonti orientativi: perché tornare al Corpo per tornare alla Vita

ore 10:00 – 13:00 | Pratiche Motorie Sensoriali e Percettive di Esplorazione del Tronco e della Testa: Pelvi, Vertebre, Coste, Clavicole, Cranio | Ossa, Tessuti Molli, Articolazioni, Organi, Cavità, Volumi, Densità. Integrazione Corpo-Emozioni-Cognizioni

ore 15:00 – 18:00 | Pratiche Motorie Sensoriali e Percettive di Esplorazione dell’Arto Inferiore e Superiore: Piedi, Mani, Catene Cinetiche | Ossa, Tessuti Molli, Articolazioni, Densità, Volumi, Espansione, Condensazione. Integrazione Corpo-Emozioni-Cognizioni 

ore 18:00 – 18:30 | Come portare l’Anatomia Esperienziale nella propria quotidianità. Domande e Risposte

 

Che cosa porterai a casa dal seminario


  • La capacità di riconoscere i propri schemi stereotipati e ricorrenti di movimento ed i mezzi per costruire delle “alternative” più virtuose.
  • La conoscenza corporea dei concetti di “variabilità” e di “multimodalità”: una stessa risposta motoria, uno stesso gesto, uno stesso movimento semplice ed elementare, possono essere prodotti, manifestati, elaborati e decodificati in molteplici modi.
  • Strumenti per osservare i propri modi di agire, di sentire, di “pensare carnalmente” ed “emozionarsi cellularmente”; qualità queste che portano in contatto con la consapevolezza che ciò che spesso consideriamo l’unica alternativa possibile è, in realtà, solo una delle infinite potenzialità che abbiamo per agire e, soprattutto, per essere.
  • Le basi della consapevolezza che il “corpo che siamo” non è rigidamente pre-definito dalla propria “forma”, si co-crea mediante l’esperienza che facciamo delle funzioni che manifesta. L’idea del “corpo che sono” si modifica, sistematicamente, in relazione all’esperienza che si vive, momento per momento, attraverso il corpo stesso. 

La quota include


  • Il seminario di 1 giornata
  • Materiale didattico di supporto alla Pratica e approfondimento
  • Attestato di partecipazione


La quota non include


  • Pernottamento in tenda, camera, camper o roulotte
  • Pasti
  • Trasferimenti
  • Quant’altro non espressamente indicato


Struttura del seminario


Il seminario si svolgerà nella giornata di Giovedì 7 Luglio 2022 presso la Fattoria dell’Autosufficienza a Paganico, Bagno di Romagna (FC).

Dal “corpo che ho” al “Corpo che sono” fa parte di un ciclo di incontri a cadenza mensile che affrontano vari aspetti dell’Educazione alla Corporeità Consapevole. Pertanto è possibile partecipare alla singola giornata oppure aderire a tutto il percorso.

Di seguito un elenco delle giornate formative che avranno luogo nei mesi a venire:

  • Giovedì 22 Maggio | Respiro dunque Sono | Seminario Monotematico di Movimento Biologico applicato all’Educazione Respiratoria
  • Giovedì 16 Giugno | Essere Presenti in Consapevolezza | Seminario di introduzione alla Mindfulness
  • Mercoledì 17 Agosto | Da Me a Te. Da Te a Me | Seminario Monotematico di Pratiche Corporee di Relazione Consapevole attraverso il Movimento Biologico
  • Mercoledì 21 Settembre | Il Corpo Espressivo. Principio dell’Essere | Seminario Monotematico di Corporeità Espressiva attraverso il Movimento Biologico

Per saperne di più clicca qui.

 

CORSO A NUMERO CHIUSO

 

Relatore


STEFANO SPACCAPANICO PROIETTI

Metodologo del Movimento Umano. Perfezionato in Neuroscienze, Mindfulness e Pratiche Contemplative.

È docente di Teoria e Metodologia del Movimento Umano presso il Corso di Laurea in Scienze Motorie e Sportive dell’Università degli Studi di Perugia e docente del Corso di Perfezionamento in Pratiche Dialogiche nelle organizzazioni Complesse dell’Università degli Studi di Pisa.

Da anni si occupa di studio e ricerca nell’ambito delle molteplici dimensioni della corporeità e della Salutogenesi.

Fondatore e responsabile scientifico del progetto Movimento Biologico.

 

Costi e iscrizioni


Quota corso: € 40,00:

Per iscriverti scrivi a info@autosufficienza.it o chiama il 335 8137979

 

Bambini e ragazzi


  • Il corso non è adatto ai bambini.

 

Cani e altri animali


Il centro della Fattoria è recintato e scorrazzano liberamente galline, oche, tacchini, gatti, 2 cani maremmani, ecc.
I vostri animali domestici sono benvenuti, è importante però che siano ben ammaestrati e non disturbino la quiete della Fattoria.

 

Pernottamento e pasti


La Fattoria dell’Autosufficienza dispone delle seguenti sistemazioni:

  • Camere, monolocali e Tiny House
  • Camerata condivisa
  • Letto in yurta condivisa
  • Piazzole tende e camper

Scopri di più sull’agriturismo >

Per info sul pernottamento e sui pasti scrivi a info@autosufficienza.it o chiama il 335 8137979

 

Dettagli

Data:
7 Luglio
Categoria Evento:

Luogo

Autosufficienza
Località Paganico snc
Bagno di Romagna, 47021 Italia
+ Google Maps
Telefono:
3358137979
Visualizza il sito del Luogo

Organizzatore

Autosufficienza
Telefono:
3358137979
Email:
info@autosufficienza.it
Visualizza il sito dell'Organizzatore